Movimento delle Libertà
Elezioni, parte il tour in macchina di Massimo Romagnoli


13/01/2018
Parte dalla Germania il tour in macchina di Massimo Romagnoli, Presidente del Movimento delle Libertà  in vista delle elezioni politiche del 4 marzo.
Un tour che è cominciato dalla Germania per poi continuare con il Belgio, Lussemburgo, Francia, Svizzera, Gran Bretagna e Olanda.
La nostra è la campagna degli italiani, per gli italiani dice Massimo Romagnoli. "Sarà in ogni angolo dove vivono italiani, ascolterà e prenderà nota, per agire una volta eletto" rassicura il Presidente del MDL.
Poi, però, ammette: "per poter mantenere le promesse c'è solo un modo: vincere le elezioni.
Chiediamo il voto ad ogni cittadino italiano residente all'estero, sicuramente conosco molto bene le problematiche e i problemi che gli italiani fuori dal Paese si confrontano oggi giorno.
Sono un italiano che vive all'estero da quasi 30 anni anch'io" racconta Romagnoli.
Il primo giorno di incontri, e partito con il motto: "Romagnoli is back", frase che sentiremo ripetere per tutta la campagna elettorale, utilizzata anche come front page del sito www.massimo-romagnoli.com.
Ieri Il Presidente Romagnoli ha concluso degli incontri a Stoccarda con italiani residenti e collaboratori MDL.
In serata ha ufficializzato a Baden la candidatura di Alessandra Klotz, per la camera dei deputati con la lista del Movimento delle Libertà.
Oggi a Colonia, Bonn e Dusseldorf, Romagnoli incontrerà  imprenditori e lavoratori italiani residenti in queste città.
La prossima settimana, la macchina si sposterà  in Belgio, paese dove risiedono più di 300.000 italiani iscritti a l'Aire. Romagnoli, sarà collegato in diretta Facebook, non solo per informare sulla sua campagna elettorale ma anche per avere un feedback. "Consigli e critiche sono ben accettate, al momento non ne abbiamo ancora ricevuto, ma sicuramente arriveranno. Ed è anche grazie a questo che riusciremo a migliorare ed essere più forti" ribadisce Romagnoli.
"Stiamo svolgendo una campagna elettorale non solo sul terreno ma anche in linea. Per me è importante informare i cittadini italiani residenti all'estero ed interagire in tempo reale con tutti loro. Il mio team sarà  disponibile per ogni domanda, suggestione o critica. Ripeto, per diventare migliori, bisogna collaborare", conclude Massimo Romagnoli, Presidente del Movimento delle Libertà.


Torna all'elenco news
Condividi:
Facebook Google LinkedIn Pinterest Tumblr Twitter Whatsapp Whatsapp





Il tuo indirizzo email:
Contatti | Login
Seguici su